--- Risate in moto ---

SOMMARIO:
Questa è la pagina che raccoglie le storielle umoristiche pubblicate sul forum di Motonline.com, a partire dal Motociclista da giornaletto per andare alle avventure di Rossi e Biaggi.
Una galleria di personaggi sotto l'occhio pungente della satira che li rende a volte vittime, a volte carnefici, ma senz'altro più umani rispetto alle interviste di facciata.
E se a Stefano Disegni venisse in mente di disegnare queste storie ... ben venga!

Ultimo aggiornamento: 22/08/2011


IL MOTOCICLISTA DA GIORNALETTO E LE ALTRE STORIE

Il motociclista da giornaletto ritratto semiserio ed un pizzico autobiografico di uno stereotipo motociclistico, che colora con un po' di fantasia quella che è la realtà osservata con i propri occhi dall'autore
Il libro dei perchè tutto quello che avreste voluto sapere ma non avete mai osato chiedere sui personaggi del meraviglioso mondo delle moto
La moto da donna ritratto sarcastico di come potrebbe essere una moto "al femminile"
Rossi presidente (chi vincerà le elezioni ... del 2016) ritratto di fantapolitica in un paese dove i motociclisti vanno al potere, dopo anni di vessazioni da parte dei governi di qualunque colore
Qatar 2004: è tutto un complotto organizzato da Biaggi GP del Qatar, 30 settembre 2004, Rossi e Biaggi, su segnalazione del team di Gibernau, vengono retrocessi in partenza all'ultima fila perchè la sera precedente i loro meccanici avevano "gommato" la postazione di partenza
Biaggi e il telecomando magico 18 giugno 2006, GP di Catalogna, in una caduta in partenza rimangono coinvolti Capirossi, Gibernau, Melandri e Pedrosa
Il dopo intervista di Max Biaggi ottobre 2006, Max Biaggi ha firmato per correre in Superbike con la Suzuki, e La7 manda in onda un'intervista fatta nella sua casa di Montecarlo
Rossi, Biaggi e la trasmigrazione dello spirito 29 ottobre 2006, un Rossi irriconoscibile cade a Valencia in gara e perde il mondiale contro Hayden
Biaggi e la letterina a Babbo Natale Biaggi si prepara per tornare a correre nel campionato Superbike, e come ogni bravo ragazzo scrive a Babbo Natale la lista dei desideri per il 2007
Rossi Biaggi e Beltramo in crisi a Misano 2 settembre 2007, Stoner vince il GP con la Ducati mentre Rossi rompe il motore della sua Yamaha e perde le speranze di vincere il mondiale MotoGP; qualche settimana prima, sempre a Misano, Biaggi era caduto dopo essersi toccato con Haga
Rossi, Biaggi e il monogomma prima della fine della stagione 2007, anche su insistenti pressioni di un pluri titolato pilota, la DORNA annuncia che dal 2008 la MotoGP si correrà in regime di monogomma, così come avviene in Superbike già da alcuni anni
Biaggi e le pagelle di Philip Island 14 ottobre 2007, Stoner già campione del mondo vince il GP d'Australia
Perdurano gli effetti della mazzata psicologica dopo essere stato battuto da Rossi a Barcellona, i soliti telecronisti di Italia 1 parlano di mazzata psicologica subita da Stoner, il quale dopo la mazzata vince di seguito sia a Donington che ad Assen
Livio Suppo intervista la fidanzata di Melandri nel 2008 la Ducati pensando di rinforzare la squadra ingaggia Marco Melandri, che però non riesce ad avere risultati degni di nota
Le pacelle ti Cermania 13 luglio 2008, Stoner vince al Sachsenring la terza gara consecutiva della stagione, e le pagelle del dopogara non stimolano polemiche ma l'appetito
Rossi, Stoner, e i conigli della Laguna 20 luglio 2008, nel GP di Laguna Seca Rossi sorpassa Stoner passando sullo sterrato fuori pista del cavatappi, poi qualche giro dopo Stoner cade all'ultima curva